Prevenire la violenza vuol dire combattere le sue radici culturali e le sue cause. Per questo sono essenziali le strategie mirate all’educazione, alla sensibilizzazione, al riconoscimento e alla realizzazione delle pari opportunità ed emerge il ruolo importantissimo della Scuola.

Anche quest’anno il nostro Istituto si attiverà  nella giornata di Venerdì 25 Novembre p.v. per creare momenti di dibattito e di riflessione nelle classi sull’argomento, coinvolgendo i più piccoli e i più maturi.

In particolare, le classi Terze della Scuola secondaria di I grado assisteranno allo spettacolo “Donne come l’acqua di mare”, con in scena le nostre “Mamme”, cui seguirà un dibattito sull’argomento moderato dalle ideatrici della piéce: la psicologa Alessandra Foroncelli Nicolao e la sociologa Antonella Nicolella.

Si allega Locandina dell’evento

Si confida nella proficua collaborazione di tutti nel sensibilizzare tutti i nostri alunni all’argomento.

Il Dirigente Scolastico

Prof.ssa Maria José Abilitato

Documenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *